NON E’ CASA MIA – NEW SINGLE – 2019

AMAZON  |  i-TUNES  |  GOOGLE PLAY  |  SPOTIFY

NON E’ CASA MIA, pubblicata il 27 settembre 2019, è un tipico brano cantautorale tra il folk e il pop d’autore. La canzone racconta di un paese perduto in cui l’umanità è sempre più calpestata dall’arroganza del potere. Un paese in cui le lotte per la libertà, la fratellanza e la convivenza hanno lasciato il posto ad un odio folle contro i più deboli. Solo la natura, rappresentata da un vecchio e grande albero, sembra ancora in grado di offrire consolazione.

___________________________

AMAZON  |  i-TUNES  |  GOOGLE PLAY  |  SPOTIFY

Piano Solo EP 2019Piano Solo EP  – Anno 2019

Piano Solo è la terza pubblicazione discografica di Pavanello. Questo è un EP particolare, nato quasi per scherzo insieme all’amico e pianista Paolo Lazzarini: «Il caro amico e maestro Paolo Lazzarini mi ha fatto un regalo immenso reinterpretando al pianoforte alcuni fra i miei brani» dichiara l’Autore. Attraverso i principali temi melodici delle canzoni di Pavanello, Paolo Lazzarini costruisce delle canzoni classiche, jazz e neo-classical e sull’onda di grandi pianisti come Danilo Rea, Michel Petrucciani, Enrico Pierannunzi o Stefano Bollani ne cattura le melodie e le fissa in una scena teatrale inaspettata. 

___________________________

AMAZON  |  i-TUNES  |  GOOGLE PLAY  |  SPOTIFY

Oceano, Singolo 2019Oceano  – Anno 2019 – SINGLE

Oceano, una ballata un po’ indie, uscita il 12 luglio 2019. Un sound musicale estivo fa da cornice ad un brano che parla di errori del passato che rimangono lì, come ruggine sullo specchio della vita. E sono scarpe nel cemento appena gettato, che se non fai presto a tirartene fuori poi non c’è più tempo. Nella nebbia incontri anime simili alla tua, che si annusano e si sfiorano. E poi la forza di un amore che ti conduce sulle rive del grande Oceano, e lì lasciarsi travolgere dalla melodia romantica di un’ultima canzone.

___________________________

AMAZON  |  i-TUNES  |  GOOGLE PLAY  |  SPOTIFY

Eppure Nevica - Singolo 2019Eppure Nevica  – Anno 2019 – SINGLE

Eppure nevica è l’esperienza di un dialogo, la condivisione di una storia e l’analisi di un vissuto, con la consapevolezza di chi sa di avere sbagliato tanto e di aver perso infinite occasioni per dare un senso a quel correre affannato e distratto che a volte è la vita. Eppure nevica è la ricerca di quella porta che apre al respiro, che rinnova la luce, che sprigiona l’energia, che da consolazione alla sofferenza e che sa attenuare il dolore. Una sorgente d’alta quota dove immergere il mantello sporco della cenere prima di riprendere il cammino con le forze che sono rimaste.

___________________________

AMAZON  |  i-TUNES  |  GOOGLE PLAY  |  SPOTIFY

Vanità - Singolo 2018Vanità – Anno 2018 – SINGLE

Vanità è un brano nato per separare ciò che è stato da ciò che deve venire. Il blues di una ballata struggente e profonda aiuta l’artista a spiegare che nell’istante in cui, senza una precisa ragione, arriviamo a scorgere la “Vanità” sin dentro la nostra stessa carne, è come prendere un pugno alla bocca dello stomaco e restiamo senza fiato, tramortiti. Non ci rimane che lavarci gli occhi e respirare, respirare finché non viene sera e poi riposare finché non sarà di nuovo giorno.

 

___________________________

i-TUNES | GOOGLE PLAY | AMAZON  | SPOTIFY

Vento Caldo EP - Michele PavanelloVento Caldo EP – Anno 2016

 

Il nuovo disco Vento Caldo di Michele Pavanello. Vento caldo è dedicato a tutti quelli che cercano nella pace il senso vero della propria libertà a chi ha capito che la fede non è argomento da salotto, né un bel vestito da indossare la domenica o quando i riflettori sono accesi, ma è nutrimento vero per lo spirito e per il corpo… >> Leggi di più

___________________________

MichelePavanello CanzoneDiNatale 01b

Canzone di Natale – Singolo – Anno 2015

AMAZON

GOOGLE PLAY

i-TUNES

SPOTIFY

 

 

___________________________

Otto Strade

Otto Strade – CD – Anno 2014

AMAZON

GOOGLE PLAY

i-TUNES

SPOTIFY

E così, dopo quasi 25 anni che non mettevo piede in una chiesa, entrai. Era fredda ma accogliente, come lo sono spesso nei piccoli paesi di campagna… >>Leggi di più